Cerca
Close this search box.

The Master of Depuration
for the Glass Industry

Il DTP è un sistema unico ed esclusivo che provvede alla depurazione dell’acqua attraverso un acceleratore di separazione fisico-dinamica combinato ad un processo di micro filtrazione. Questo è infatti il suo nome secondo i dettami della fisica; DTP è comunque il brand di prodotto che racchiude questa definizione nell’acronimo di Deconcentrazione Tecnica a Pressione.

Caratteristica questa che consente di ritornare in tempo reale alle macchine tanta acqua depurata quanta ne richiede il loro funzionamento (vedi sezione QUALITA’ DELL’ ACQUA DEPURATA), bypassando le pompe delle macchine stesse, senza interruzioni di continuità, senza stazioni intermedie di pompaggio, senza interruzioni del circuito chiuso in pressione.
Il DTP fornisce in una singola uscita, tutta la sua capacità nominale di acqua, tutta trattata e purificata, e con i parametri qualitativi sopra espressi (vedi MICRO FILTRAZIONE).

Il DTP si presenta di facile configurazione nelle numerose taglie disponibili la cui sigla identifica la capacità nominale di depurazione in M3/ora e quindi corrispondente alla quantità di acqua depurata, erogata alle macchine in un’ora.

Modelli e volumi

unità singola

DTP8

8.000 litri/ora

unità singola

DTP12

12.000 litri/ora

unità singola

DTP20

20.000 litri/ora

unità multipla

DTP40

40.000 litri/ora

unità singola

DTP35

35.000 litri/ora

unità multipla

DTP70

70.000 litri/ora

DTP105

105.000 litri/ora

unità singola

DTP40

40.000 litri/ora

unità multipla

DTP80

80.000 litri/ora

DTP120

120.000 litri/ora

unità singola

DTP50

50.000 litri/ora

unità multipla

DTP100

100.000 litri/ora

DTP150

150.000 litri/ora

DTP200

200.000 litri/ora

DTP250

250.000 litri/ora

La configurazione del DTP consente una personalizzazione ad hoc, sia per il posizionamento dell’impianto, sia per la dotazione di servizi complementari.
Partendo dal circuito idrico di base qui rappresentato, si possono raggiungere impianti di grosse dimensioni che forniscono servizi molto sofisticati dal punto di vista della sicurezza, del controllo e dell’integrazione con ogni tipo di software.

Il processo di depurazione

RACCOLTA DELLE ACQUE

Le acque sporche che provengono dalla lavorazione confluiscono, attraverso dei canali di scarico, fino ad una comune vasca di raccolta. È possibile il ritorno delle acque sporche tramite pompaggio direttamente dalle macchine o da pozzetti remoti.
Una iniziale pre-filtrazione in un piccolo pozzetto separerà il materiale estraneo (esempio sigarette, legni polistiroli etc.) ed i grossi frammenti di vetro. Successivamente al passaggio dal pozzetto di pre-filtrazione le acque confluiranno nella vasca di raccolta
Nel fondo della vasca di raccolta viene installato un anello di fluidificazione composto da vari water-jets alimentati dalla stessa pompa che si occupa della spinta nel circuito di depurazione (vedi sezione STAZIONE DI POMPAGGIO). La sua funzione è di evitare che il fango si fissi agli angoli ed al fondo della vasca garantendo una continua ed automatica pulizia senza dover ricorrere a manutenzioni e disincrostazioni.

Potete incrociare le informazioni qui sopra riportate con lo schema dei vantaggi del DTP, cercando di avere una raccolta dei benefici e delle performances che, possiamo assicurarvi, sono unici al mondo.

A richiesta è disponibile un modello di Business Plan che vi permetterà di confrontare i costi di investimento e di esercizio verso il vostro attuale sistema o verso possibili scelte concorrenti.

I vantaggi

Acqua limpida ideale per impiego su mandrini e su lavatrici di linea di produzione

Funzionamento completamente automatico, non necessita di operatore

Controllo da remoto sia per assistenza del costruttore, sia per controlli del management

Eliminazione delle vasche acqua sotto alle macchine con creazione di scoli diretti nelle canaline

Numerosi punti test di controllo della depurazione nelle fasi interne al circuito (3 da dentro al deconcentratore e 2 dal filtro)

Risparmio del 45/65% nei costi elettrici per eliminazione delle pompe delle singole macchine

Nessuna manutenzione da incrostazioni su macchine, vasche, canaline e vasca di raccolta e tubazioni di trasporto acqua alle macchine

Possibilità di moduli opzionali ad esempio per il 24/24 o creazione di qualsiasi interfaccia per linee di produzione automatizzate.

Eliminazione delle pompe sulle macchine

Possibilità di espansione modulare dell’impianto in modo semplice ed economico

Nessun impiego di prodotti flocculanti

Componenti dell’impianto

  • Vasca di raccolta acque sporche
  • Sistema di fluidificazione e pescanti delle pompe
  • Pompe di sollevamento
  • Deconcentratore
  • Sistema di deposito fanghi a Big-Bag o sistema Filtropressa DGS
  • Filtro
  • Quadro elettrico e controllo

Vuoi richiedere informazioni
o fissare un appuntamento?